Gnocchi di ricotta

“Giovedì gnocchi”, dice il detto. Io in realtà li mangerei sempre, a prescindere che sia venerdì, lunedì, giovedì o qualsiasi altro giorno della settimana. Semplicemente, io li adoro. Sono un po’ come il nero: stanno bene con tutto. Anche se il nero snellisce mentre gli gnocchi vanno direttamente sui fianchi, ma questo è un altro discorso…

Ovviamente, per noi che siamo fuorisede incasinati, è molto più comodo comprarli già fatti, ma che gusto c’è? Volete mettere la soddisfazione di prepararli in casa?! E poi, non ve lo dico neanche…sono mille volte più buoni!

La mia ricetta è semplice e velocissima: sono gnocchi alla ricotta, quindi non abbiamo bisogno di lessare/sbucciare/schiacciare le patate. Vi assicuro che sono da provare!

Print Recipe
Gnocchi di ricotta
Degli gnocchi semplicissimi e velocissimi, che non hanno nulla da invidiare ai classici gnocchi di patate!
Tempo di preparazione 15 minuti
Tempo di cottura 2 minuti
Porzioni
porzioni
Ingredienti
Tempo di preparazione 15 minuti
Tempo di cottura 2 minuti
Porzioni
porzioni
Ingredienti
Istruzioni
  1. Preparate l'impasto: in una ciotola versate la farina, il parmigiano grattugiato, la ricotta (sgocciolata dal liquido in eccesso), l'uovo, il pizzico di sale e, se lo gradite, un pochino di pepe macinato.
  2. Amalgamate tutti gli ingredienti impastandoli per bene. Nel caso in cui l'impasto fosse troppo appiccicoso, aggiungete un po' di farina (poca alla volta, fin tanto che l'impasto non sarà della giusta consistenza).
  3. Ora infarinate il piano di lavoro (potete anche usare un tagliere o stendere sul tavolo un foglio di carta forno su cui lavorare) e iniziate a formare dei salsicciotti con l'impasto.
  4. Tagliate i salsicciotti in tanti pezzettini, della dimensione che volete dare ai vostri gnocchi (vi consiglio di non farli troppo grossi o stenteranno a cuocere). Potete scegliere di lasciarli così, o di dare la tipica forma dello gnocco, facendoli rotolare sui rebbi della forchetta. Man mano che formate gli gnocchi, trasferiteli su un vassoio o un piatto piano sufficientemente grande, con abbondante farina, in modo che non si attacchino (meglio usare una farina di semola, se ce l'avete, se no va bene anche usare la farina normale).
  5. Portate ad ebollizione l'acqua in una pentola capiente, salatela e, appena inizia a bollire, buttate gli gnocchi. Scolateli non appena iniziano a venire a galla. Se aspettate troppo, diventeranno duri.
  6. Conditeli come preferite: io li ripassati in padella con passata di pomodoro, uno spicchio d'aglio e un filo d'olio extravergine.

 

2 comments

  1. […] trovare la ricetta del crumble sul mio blog mentre quella degli gnocchi di ricotta sul blog di […]

  2. […] E grazie a Chiara del blog “La Pulce tra i Fornelli” per le foto ? Se volete, sul suo blog, trovate il suo racconto dello Showcooking allo Scavolini Store Biella, dove abbiamo preparato Crumble di Mele e Gnocchi di Ricotta! […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *