Gnocchi alla sorrentina

Come vuole la tradizione: giovedì gnocchi. Oggi è giovedì e quindi…che gnocchi siano!
Oggi ve li presento in una veste un po’ diversa dal solito: con pomodoro, mozzarella e parmigiano, fatti gratinare in forno, i cosiddetti “gnocchi alla sorrentina. Ve lo assicuro: sono una libidine! E se non mi credete, beh, non vi resta che provarli 😀
(Può essere un’ottima ricetta svuotafrigo per consumare gli avanzi di formaggio: la ricetta originale vuole l’utilizzo della mozzarella, ma nulla vieta di rivisitarla usando scamorza, provola, fontina…e chi più ne ha più ne metta!)
Se vi sentite particolarmente ispirati, potete farvi voi gli gnocchi in casa! Sul blog trovate due ricette velocissime: gli gnocchi all’acqua e gli gnocchi alla ricotta.
INGREDIENTI (per due porzioni):
  • 250 g di gnocchi (più acqua e  sale per la cottura)
  • 1 bicchiere di passata di pomodoro (io ho usato la passata Mutti)
  • 1 mozzarella
  • parmigiano grattugiato
  • olo extravergine

  1. Mettete l’acqua in una pentola, salatela e portatela a ebollizione. Non appena inizierà a bollire, mettete a cuocere gli gnocchi. Aspettate che vengano a galla, assaggiatene uno per assicurarvi che siano cotti (ci vorrà veramente pochissimo tempo) e scolateli.
  2. Iniziate a preriscldare il forno con la funzione grill alla massima temperatura.
  3. In una teglia antiaderente o in un pirofila o (ancor meglio per i pigri come me) in una teglia usa e getta, mettete un filo d’olio extravergine di oliva.
  4. Aggiungete ora gli gnocchi nella teglia, versateci sopra la passata di pomodoro e mescolate.
  5. Tagliate a dadini la mozzarella e spargetela sopra gli gnocchi conditi con la passata. Ricoprite tutto con uno strato di parmigiano grattugiato.
  6. Infornate nel forno già caldo (con il grill acceso) alla massima temperatura per qualche minuto (la mozzarella dovrà sciogliersi e dovrà formarsi una deliziosa crosticina). Se il vostro forno non ha la funzione grill, infornate normalmente alla massima temperatura per qualche minuto in più. Sfornate e godetevi questo piatto super goloso!

Un ringraziamento a Mutti per la collaborazione.

LOGO MUTTI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *