Macedonia nell’anguria

Con questo caldo, tutto ciò che vorrei mangiare sono cose fresche. Anche io, che non sono un’amante della frutta, in questo periodo non resisto all’anguria, al melone, alle pesche e a tutti quei frutti dolci e profumati che si trovano al supermercato.

Oggi ho trovato in offerta un’anguria baby, quelle angurie piccole piccole che vien voglia di mangiare: è la mia prima anguria della stagione e ho deciso di inaugurarla con una ricetta (che poi non è proprio una ricetta…è più un’idea che vi voglio dare!).

L’ho scavata e ho usato le due metà come contenitori per la macedonia…che ne dite? Carina, vero? Trovo che sia un modo super scenografico per servire la macedonia: in questo modo stupirete tutti e, se come me non siete amanti della frutta, in questo modo vi verrà voglia di divorarla!

 

Print Recipe
Macedonia nell'anguria
Porzioni
6 persone
Ingredienti
Porzioni
6 persone
Ingredienti
Istruzioni
  1. Tagliate in due la vostra piccola anguria e scavate le due metà (io ho utilizzato l'attrezzino apposta per ricavare delle palline, ma potete utilizzare un cucchiaio e ricavare dei pezzi più grossolani). Tenete da parte le due metà di guscio dell'anguria.
  2. Mettete i pezzi di anguria in una ciotola e aggiungete gli altri frutti tagliati a dadini (o i frutti di bosco interi, dopo averli lavati). Potete utilizzare la frutta che preferite, giocando con i colori che più vi piacciono.
  3. Aggiungete il succo di limone e mescolate.
  4. Rimettete la vostra macedonia dentro i gusci dell'anguria che avete tenuto da parte! La vostra macedonia super coreografica è pronta per essere servita (senza neanche sporcare un contenitore in cui metterla). Servitela fredda, da sola o con un po' di yogurt o una pallina di gelato: sarà la fine del mondo! Per una versione festaiola, aggiungete una tazzina del vostro superalcolico preferito...una bomba!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *